OLIO EXTRA VERGINE: BASTA TEST “CARBONARI”. L’ANALISI SENSORIALE E’ UNA COSA SERIA
3 maggio 2021
IN UN VIDEO COME METTERE IN SICUREZZA L’OLIO EXTRA VERGINE
31 maggio 2021

LIEVITO, RICOSTITUENTE DI BELLEZZA

Come sottolinea welolievito.it, questo ingrediente è ipocalorico e non fa ingrassare. Inoltre, grazie ai nutrienti che contiene, ha importanti proprietà cosmetiche.

Il lievito non fa ingrassare, contiene poche calorie e, consumato come integratore, contribuisce al nostro benessere. Lo spiega in dettaglio welolievito.it, il portale dedicato a questo ingrediente centrale nella cultura alimentare italiana. A promuovere il progetto digitale, che mette insieme storia, enogastronomia, ambiente e nutrizione, è il Gruppo Lievito di ASSITOL.

Basta fare un giro sul web  e sui social media per scoprire che basta eliminare il lievito dalla dieta quotidiana per perdere peso in pochissimo tempo. Si tratta di un falso mito che non ha alcun fondamento scientifico. Come sottolinea giustamente welolievito.it, “un alimento per essere concausa di obesità o di sovrappeso deve necessariamente essere estremamente calorico o grasso”. L’esatto contrario del lievito: dal punto di vista nutrizionale, 100 grammi  di lievito contengono in media 54 calorie, 0,5 grammi di grassi, 12 grammi di proteine, 7 grammi di fibre, 1 grammo di carboidrati, 71 grammi di acqua. In poche parole, è ipocalorico e, se si pensa che, in media, l’italiano ne consuma circa 15 grammi al giorno, non può certo rappresentare un pericolo per la linea.

Ben lungi dall’essere un fattore negativo per la salute, il lievito per la panificazione, chiamato anche lievito di birra (Saccharomyces cerevisiae), rappresenta il primo probiotico utilizzato dall’uomo, vale a dire un microrganismo vivente che “dona”, letteralmente, salute al suo ospite, in questo caso l’uomo. Questa caratteristica, intuita dagli antichi e riconosciuta in tempi recenti da nutrizionisti e ricercatori, influisce anche sul benessere fisico generale. Risultato di un processo del tutto naturale come la fermentazione del melasso di zucchero, il lievito è ricco di vitamine del gruppo B, di proteine e minerali, come il magnesio, il fosforo, il calcio, il potassio e il selenio, oltre che di betaglucani. E’ proprio la componente vitaminica ad accelerare l’assimilazione dei carboidrati, agevolando la loro trasformazione in energia e favorendo il processo digestivo.

Insomma, come sottolinea welovelievito, “rinunciare al lievito, oltre a non aiutare realmente la nostra linea, non fa bene alla nostra salute”. Al pane e ai dolci regala gusto e croccantezza,  mentre al vino e  alla birra dona aromi speciali. Ed è proprio grazie a questa sua capacità di donare sapori e sentori alle ricette di cui è componente essenziale, che si sente in anticipo la sazietà.

Poché l’attenzione per il peso forma va a braccetto con la vanità, vale la pena ricordare che il lievito ha anche proprietà cosmetiche, poiché agisce come un vero e proprio ricostituente di bellezza, soprattutto per la pelle, i capelli e le unghie. A tale scopo, è possibile consumarlo crudo o in capsule. In particolare, gli estratti di lievito, dalle capacità rivitalizzanti del tutto naturali, sono alla base di prodotti per capelli di ultima generazione.