ANNATA DIFFICILE PER L’OLIO, OCCORRE L’IMPEGNO DI TUTTA LA FILIERA
9 giugno 2017
OLI DA SEMI: SETTORE IN BUONA SALUTE CHE VUOLE CRESCERE ANCORA
1 luglio 2017

ASSITOL, STAFFETTA AL VERTICE: ROCCHI PRESIDENTE

Mario Rocchi subentra a Giovanni Zucchi al vertice di ASSITOL, l’Associazione Italiana dell’Industria olearia, aderente a Confindustria. Rocchi assume l’incarico, in qualità di vicepresidente anziano, come previsto  dallo statuto dell’associazione.

Classe 1959, titolare dell’Oleificio RM SpA, marchio specializzato in oli d’oliva dal 1901, Rocchi comincia a lavorare nell’azienda di famiglia nel 1978. E’ anche vicepresidente della sezione alimentare di Confindustria Toscana Nord.

“La mia presidenza – afferma il numero uno di ASSITOL – sarà in continuità con la linea di rinnovamento già in atto all’interno dell’Associazione”.

ASSITOL, oltre agli oli d’oliva e di semi, rappresenta anche i semilavorati per la panificazione e la pasticceria, il lievito da zuccheri, i condimenti spalmabili, gli oli per usi tecnici, il biodiesel ed i sottoprodotti di origine animale.

“I tavoli che vedono coinvolta la nostra Associazione sono tanti e tutti di grande importanza – osserva Rocchi -. Dall’Interprofessione, di cui auspichiamo a breve il riconoscimento, alla delicata partita del contributo ambientale, dalle opportunità offerte dall’economia circolare alla difesa in Europa dei nostri prodotti contro il rischio di ‘semafori’ e nuovi protezionismi, siamo chiamati a impegnarci sempre più per tutelare il ‘saper fare’ delle nostre aziende”. Un’azione complessa, in Italia e a livello internazionale, per la quale Rocchi auspica “una forte collaborazione tra le diverse anime dell’Associazione, in modo da rafforzare il nostro peso nelle sedi istituzionali”.